CORSI IN PROMOZIONE

LINGUA TECNICA PER IL TURISMO

Prerequisiti fondamentali per partecipare al corso:È rivolto a chi lavora in hotel e resort (receptionist, personale incaricato di gestire l’accettazione o l’assistenza clienti, hotel manager, ecc)

Organizzazione:  Modulo 1 : corso per principianti ,ovvero per chi non ha nessuna nozione della lingua. Modulo 2 : corso per chi ha almeno le nozioni elementari della lingua.

Durata:Un incontro settimanale di due ore ciascuno per un totale di 10 ore, giorno mercoledì, orario 13:00/15:00 (indicativo), inizio 08/05/19.

Docente: Olga Kovalskaia –  madrelingua, guida turistica a San Pietroburgo, dal 2008 guida turistica abilitata per Firenze e provincia . Esperta della lingua russa nella commissione per guide turistiche in Firenze. Dal 2000 professoressa all’Università Popolare di Prato.

Breve descrizione del corso:L’obiettivo di questo corso è quello di approfondire la lingua orale e scritta con riguardo alla terminologia turistica dei settori alberghiero, ricettivo e della ristorazione; studiare le terminologie riferite ai settori specialistici (turistico, enogastronomico ecc.).

Programma di attività:   Durante il corso si studieranno le situazioni più frequenti negli hotel e nei resort. Basato su materiale e dialoghi tratti dalla realtà quotidiana, aiuterà a diventare più efficienti nel lavoro. Verranno acquisiti vocaboli in particolari situazioni (in hotel, al ristorante, in negozio) puntualizzando le principali strutture grammaticali, verrà incrementata la comprensione e l’interazione in tipiche situazioni di ambiente turistico.

 Costo: euro 110,00 (minimo 4 persone)

 

Livelli

Livello Principiante (A1):

per chi non ha mai studiato la lingua, quindi si comincia con le basi grammaticali per permettere di capire e farsi capire. Alla fine dell’anno, lo studente sarà già in grado di “cavarsela”.

Livello Falso Principiante (A2):

continuazione del Livello Principiante con svolgimento del programma grammaticale e ampliamento del vocabolario.

Livello Intermedio (B1):

Livello per chi ha già una buona conoscenza della grammatica ed ha bisogno di ampliamento del vocabolario. Cenni di cultura, lettura di giornali, visione di film in lingua originale, ecc. Alla fine del corso viene fatto un piccolo test finale.

Livello Pratico (B2.1):

E’ un livello di conversazione, bisogna essere già in grado di conversare in russo, ma c’è la necessità di approfondire ancora un po’ di grammatica e soprattutto di ampliare il vocabolario.

Su richiesta possono essere organizzati altri corsi in orari diversi.


Corso di lingua Russa per bambini russi e/o bilingue

L’Università Popolare di Prato organizza un corso di lingua russa per bambini che parlano russo.

Il programma comprende grammatica,  lessico,  fonetica  della  lingua  russa. I bambini impareranno a leggere russo e anche a scrivere in corsivo.

L’insegnante userà il materiale didattico della scuola russa e seguirà il programma della scuola elementare. Il programma include la conoscenza della letteratura e poesia russa, lo studio delle  biografie dei più importanti scrittori e poeti russi. La metodica consiste nell’insegnamento della lingua attraverso giochi, anche con l’utilizzo di canzoni, film e cartoni animati in lingua russa.

L’insegnante è di madre lingua russa, laureata in Lingua e Letteratura russa all’Università di San Pietroburgo, con esperienza di insegnamento di 20 anni (da 10 anni insegna la lingua russa in Italia).

Le iscrizioni sono aperte da settembre. L’inizio del corso sarà non appena raggiunto il numero minimo per attivare il corso. C’è la possibilità di dividere i bambini in piccoli gruppi a seconda dell’età.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.