I LIVELLI

Ogni livello di conoscenza della lingua prevede un apposito programma fino allo sviluppo e al perfezionamento delle abilità di espressione nei livelli più alti; nello specifico le classi saranno così suddivise:

  • A1, per coloro che necessitino di un approccio basilare a partire dalle nozioni più elementari;
  • A2, per consolidare le conoscenze grammaticali pregresse e sviluppare ulteriormente le doti comunicative;
  • B1, per l’approfondimento delle capacità di ascolto e conversazione;
  • B2, per coloro che abbiano raggiunto una buona preparazione e non intendano trascurare l’esercizio della lingua prevalentemente parlata;
  • C1/C2, per chi abbia ormai un livello eccellente e desideri mantenerlo tale tramite la conversazione con docenti madrelingua.

Sono altresì previste ulteriori suddivisioni in tutti quei casi in cui dai test emerga una conoscenza “intermedia” tra diversi livelli: avremo per esempio classi di livello A1.2, B1.2 ecc, in modo da sviluppare di volta in volta la proposta che per durata e programma appaia la più appropriata in relazione alle necessità dello studente.

 

IL TEST ORALE

E’ molto importante effettuare un test scritto e orale per tutti coloro che abbiano già studiato la lingua in passato: questa semplice verifica, per quanto indicativa, ci aiuta a formare classi più omogenee possibile e consente di limitare al minimo il sorgere di problemi all’interno dei gruppi di studio.

E’ inoltre fondamentale per lo stesso docente, sia che si tratti di classi più numerose o che si organizzino mini-gruppi e corsi individuali, conoscere in partenza il livello degli studenti; ciò consente infatti di impostare sin dalle prime lezioni il percorso di studio più adatto da intraprendere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.